Risorse
gratuite

Centro Mastermind

Team di Psicologi e Psicoterapeuti

COSA TI PREOCCUPA?
NOI POSSIAMO AIUTARTI.

  • Attacchi di panico
  • Ansia
  • Insonnia
  • Insicurezza
  • AUTOSTIMA
  • Difficoltà a scuola?
  • DIFFICOLTA' DI LETTURA
  • Disturbo del linguaggio
  • DIFFICOLTA' IN MATEMATICA
  • Difficoltà con i tuoi figli?
  • aereofobia

L'attacco di panico

Un attacco di panico è un periodo di paura o disagio intensi, tipicamente con un inizio improvviso e tipicamente dura dai 2 agli 8 minuti, ci sono casi però in cui possono durare anche molto di più (dalle due alle tre ore) e possono susseguirsi più attacchi consecutivi. I sintomi includono tremore, respirazione superficiale, sudore, nausea, vertigini, iperventilazione, parestesie (sensazione di formicolio), tachicardia, sensazione di soffocamento o asfissia. Gli attacchi tendono ad essere improvvisi, non sembrano causati da alcunché e spesso sono debilitanti. La maggior parte delle persone che sperimentano un attacco, poi ne ha altri in seguito.
Le persone che hanno avuto un attacco di panico possono sviluppare paure irrazionali riguardo alle situazioni in cui hanno avuto i primi attacchi e cominciare ad evitarle. Queste paure possono compromettere le attività quotidiane delle persone, anche nei momenti in cui non hanno un attacco di panico.

Intervento mirato: gli attacchi di panico

La terapia ISTDP si è rivelata molto efficace nel curare gli attacchi di panico.
L'obiettivo primario della terapia è quello di mettere la persona nelle condizioni di comprendere le cause profonde che attivano un'ansia così potente ed dilagante. Il lavoro viene svolto contemporaneamente a livello del sintomo (cercando di contenerlo il più velocemente possibile) che a livello delle cause sottostanti, in modo da rendere duraturi i risultati raggiunti.

Intervento mirato: ansia

La terapia ISTDP si è rivelata molto efficace nel curare i disturbi correlati all'ansia.
L'obiettivo primario della terapia è quello di mettere la persona nelle condizioni di comprendere le cause profonde che attivano un'ansia così potente ed incontrollabile. Il lavoro viene svolto contemporaneamente a livello del sintomo (cercando di ridurlo il più velocemente possibile) che a livello delle cause sottostanti, in modo da rendere duraturi i risultati raggiunti.

Intervento mirato: insonnia

Diversi approcci psicoterapeutici si rivelano utili per risolvere il problema dell'insonnia.
Il Training Autogeno si è dimostrato particolarmente efficace per affrontare questo problema. Attraverso l'apprendimento di determinati esercizi di rilassamento è possibile controllare e superare l'ansia che impedisce di dormire adeguatamente.
La psicoterapia dinamica breve si è rivelata efficace nel trattare l'insonnia e le problematiche d'ansia sottostanti. Un breve percorso psicoterapeutico mirato può rivelarsi un valido strumento per comprenderne le cause profonde e risolvere il problema.

Intervento mirato: insicurezza

A volte, affrontare le situazioni che generano insicurezza, con l’aiuto di un professionista, può migliorare la qualità della vita e “sbloccare” le situazioni problematiche.
Il professionista può aiutare la persona a ritrovare il proprio punto di vista, ad acquisire quelle abilità necessarie per gestirsi da sola, per promuovere il proprio valore e la propria autonomia.
un percorso di psicoterapia breve favorisce la scelta di aspetti salienti su cui intervenire, per lavorare su un focus specifico di insicurezza in modo efficace.

ragazzi in difficoltà a scuola?

Il nostro intervento psicologico mette in primo piano il bambino, l'adolescente, la famiglia e la scuola: la persona è considerata sempre come essere globale, unica ed irripetibile, perciò come team di operatori siamo consapevoli che le risorse personali di ciascuno sono qualità non esclusivamente intellettuali o pratiche, consideriamo ogni aspetto della personalità radicato nell'esperienza emotiva e nella storia particolare di ciascuno solo così si riesce a comprendere come offrire aiuto. Ci occupiamo di DSA e difficoltà scolastica che comprendono un ampia gamma di manifestazioni legate ad un funzionamento scolastico difficile da affrontare, con difficoltà emotive o di vissuto personale.La scuola per i ragazzi non è solo un luogo di apprendimento, ma è anche un luogo dove trovano ampia possibilità di emergere le abilità o/e le difficoltà e connesse ai loro vissuti evolutivi, partendo da tale presupposto è indicato operare su più livelli di intervento.

DISLESSIA

DSA:DISLESSIA
si possono notare alcuni sintomi della dislessia quando:
• uno studente passa troppo tempo a fare i suoi compiti;
• I suoi voti scolastici variano molte fra un giorno e l’altro;
• I suoi voti scolastici variano molte fra una materia e l’altra;
• È molto in difficoltà quando si richiede una prestazione immediata;
• Il suo senso di organizzazione e le sue abitudini di studio non riflettono il suo livello di intelligenza.
• Si nota perdita della riga e salto della parola in lettura;
• Lettura lenta e stentata;
• Inversione delle sillabe in lettura;
• Confusione e sostituzione di lettere visivamente simili (p/b; d/b; q/p; g/q)
• Sostituzione di suoni simili (p/b; d/t; f/v; m/n…)
• Inversione della sequenza di lettere all'interno della parola.

Disturbo del linguaggio orale in età prescolare

Il disturbo del linguaggio orale in età prescolare spesso si accompagna ad immaturità “primaria” delle abilità metafonologiche.
Cioè di tutte quelle abilità che non si sono attivate e il bambino parla male, confonde i suoni, non completa le frasi, omette o confonde i suoni delle lettere.
Come prevenire e/o curare le difficoltà nell’alfabetizzazione?
E' importante l'individuazione precoce del disturbo del linguaggio tenendo presente che il periodo critico si colloca fra i tre e i quattro anni, ma sarebbe opportuno una valutazione ancor prima. Individuazione e valutazione precoce dei pre-requisiti legati alle abilità motorie, alla fluidità del linguaggio e al rapporto esplorativo con l'ambiente.
E' essenziale lavorare il prima possibile con il trattamento intensivo psicomotorio, lavorare sul linguaggio orale con un lavoro di training a partire dall'età della scuola materna. E' utile il supporto per le prime acquisizioni scolastiche

DSA: DISCALCULIA

L’intervento riabilitativo si basa sull’alternanza di riabilitazione del deficit nello specifico e sull’ insegnamento di strategie meta-cognitive:
 intervento cognitivo:
• Interviene sulle aree sottostanti ai DSA,
• Difficoltà di ricerca visiva e di discriminazione,
• Memoria e fusione di numeri,
• Corrispondenza suono-simbolo,
• Disturbo lessico-visivo che incide sulla velocità di memorizzazione.

 intervento meta-cognitivo:
• conoscenze Strategiche -> modo in cui una situazione, un compito, può essere affrontato,
• controllo metacognitivo -> l’automonitoraggio del ragazzo sulle strategie che mette in atto trasforma l’apprendimento da passivo ad attivo,
• Ripresa delle motivazioni collegate ad emozioni ed autostima,
• Riformulazione delle strategie in base alle attitudini personali.

Intervento mirato

Bambini 0-6 anni: sedute di gioco e attività espressive ? potenziamento delle abilità di comunicazione e narrative, incremento delle competenze relazionali, aumento della concentrazione e dell’autoregolazione
Bambini 7-11 anni: giochi con regole, role-playing e attività espressivo-creative ? potenziamento dell’autoconsapevolezza, aumento delle competenze relazionali, acquisizione del senso del limite, potenziamento di abilità di concentrazione
Ragazzi 11-13 anni: attività espressive e creative ? potenziamento dell’autoconsapevolezza, aumento dell’autostima e del senso di autoefficacia, incremento delle competenze relazionali con il gruppo dei pari e con i familiari, accrescimento di competenze comunicative ed espressive

superare l'aereofobia

TECNICHE IMMAGINATIVE:
Le tecniche immaginative sono efficaci e offrono un aiuto importante per chi vuole viaggiare in aereo, vengono utilizzate per gestire i pensieri ansiogeni ed implicano l'uso dell'immaginazione positiva.Si tratta di imparare a concentrare la propria attenzione su eventi piacevoli, immaginandoli con il maggior numero di dettagli ed in modo più realistico possibile; questo esercizio produce emozioni positive che costituiscono un efficace strumento per combattere l'ansia nei momenti in cui essa assale.
Ci si avvale anche di registrazioni da inserire in un Mp3 che vengono utilizzate per il rilassamento, per la respirazione e per facilitare la distensione e la focalizzazione positiva.

DESIDERI PARLARE CON GLI ESPERTI?

RECAPITI

Sede
Telefono
Motivo della richiesta *
Nome e cognome *
Telefono *
E-mail *
Città *
Richiesta *
Desidero iscrivermi alla newsletter di Centro Mastermind

ANSIA E BENESSERE

Autostima e benessere aiutano a vincere l'ansia, le paure, l'insicurezza, migliorano la vita di coppia e la sessualità, favoriscono le relazioni in famiglia e permettono di avere il giusto supporto per le difficoltà scolastiche dei figli.

Teniamoci in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di newsletter
Iscriviti