Risorse
gratuite

Centro Mastermind

Team di Psicologi e Psicoterapeuti

Aree di intervento

  • PSICOTERAPIA BREVE
  • VIVERE BENE LA SCUOLA
  • PSICOTERAPIA INFANZIA E ADOLESCENZA
  • ARMONIA IN FAMIGLIA
  • Le Costellazioni Familiari
  • TRAINING AUTOGENO
  • Sport

consulenza famigliare

La consulenza per la famiglia offre strumenti e tecniche di comunicazione per l'ascolto attivo e l'intervento costruttivo, con una attenzione ai bisogni ed alle risorse interne della famiglia per aiutarla a sviluppare strategie di comunicazione più efficaci.
Attraverso la relazione positiva si favorisce una maggiore consapevolezza delle difficoltà e delle cause che hanno generato incomprensione e si facilita lo sviluppo di atteggiamenti consoni alla collaborazione per aiutarsi nel far fronte alle difficoltà.
Si aumenta la qualita’ della vita e dell’uso delle proprie risorse, si ascoltano maggiormente le esigenze di ciascuno, i bisogni e i desideri. Fondamentalmente si costruisce, anche se non sempre è facile, un nuovo benessere e si definiscono obiettivi e strategie per raggiungerlo.
Si può trovare un valido supporto per arrivare ad eliminare le paure eccessive, per trovare relazione sentimentale soddisfacenti, per fare scelte importanti.

Benessere sessuale

Il Benessere Sessuale indica la possibilità che la coppia o l'individuo ha di vivere la relazione sessuale in uno stato di benessere emotivo, relazionale, fisico e mentale.

Alla base delle disfunzioni sessuali (eiaculazione precoce o ritardata, disturbi dell'orgasmo, vaginismo, dolore durante i rapporti, mancanza di desiderio) individuali e/o di coppia vi è una problematica o un conflitto in una o più di queste aree. Una volta esclusa la causa organica, il compito del sessuologo è quello di lavorare sulla risoluzione del sintomo. La terapia sessuale, che può vedere come protagonista l'individuo o la coppia, si focalizza sul sintomo e attraverso l'intervento terapeutico e la prescrizione di mansioni, lavora per la riduzione o la modificazione del comportamento disadattivo, limitare l’ansia, affrontare le resistenze al cambiamento e ritrovare la complicità col proprio partner.

Intesa della coppia e gestione dei conflitti

Il naturale ciclo di vita dell’essere umano porta al cambiamento. I cambiamenti avvengono nell’incontro con l’altro in quanto sono la conseguenza della comunicazione e della relazione interpersonale. Se non adeguatamente affrontato potrebbe portare la coppia ad incorrere in momenti di crisi causati proprio dalla nascita di differenti bisogni e idee su molteplici argomenti, da aspettative non corrisposte e dalla mancata condivisione delle emozioni contrastanti che ne conseguono.

Tutto questo porta ad un allontanamento emotivo che, se non adeguatamente affrontato, porterà la coppia ad una difficile risoluzione dei conflitti o ad una rottura definitiva.

L’obiettivo della terapia di coppia è quello di aiutare la stessa ad esprimere il disagio che questo cambiamento ha portato in ognuno, accompagnare i due partner a ritrovare dentro se stessi modalità più efficaci di agire nella relazione e ritrovare l’equilibrio tra fusione e differenziazione, che porta la persona in comportamenti di annullamento o distanza.

Mediazione familiare

La mediazione familiare è un percorso di aiuto alla famiglia che in genere ha come obiettivo quello di aiutare gli ex-coniugi a raggiungere accordi su alcune decisioni come la buona gestione di una separazione e la riabilitazione della genitorialità in assenza di coniugalità.

La mediazione familiare offre un sostegno alla famiglia che sta affrontando una transizione difficile come un conflitto, una separazione, un divorzio, oppure che vive una momentanea difficoltà alla quale non riesce a far fronte e ha bisogno di essere accompagnata verso una soluzione adeguata.
Attraverso l'intervento di mediazione familiare si affrontano con modalità specifiche i conflitti inerenti a separazioni o divorzi, con consulenza ed aiuto psicologico nelle situazioni traumatiche o in momenti difficoltosi della famiglia, si offre consulenza al singolo, si attivano interventi per gli aspetti psico-pedagogici rivolti ai figli nelle varie fasce di età.

L’obbiettivo primario della mediazione familiare è costruire modalità più consone di vivere in modo adulto, maturo e consapevole la separazione personale tra coniugi riscoprendo quella capacità di gestire la genitorialità che, in un contesto di rapporti familiari in crisi, rispetti la dignità dell’essere genitori e garantisca ai figli il diritto a restare tali anche in caso di separazione.

La Mediazione Familiare, si rivolge:
- ai coniugi che hanno deciso di porre fine al proprio matrimonio;
- alle coppie in crisi indecise sul da farsi;
- alle coppie già divorziate che intendono rivedere i propri accordi

Intervento mirato

Il lavoro psicoterapeutico parte dall'individuazione di un “focus psicoterapeutico” su cui intervenire attraverso la collaborazione mirata che si crea nella relazione terapeutica per attivare un cambiamento in tempi brevi.
La Psicoterapia Dinamica a Breve Termine offre la possibilità di risolvere problematiche legate a: conflitti emotivi e relazionali, somatizzazioni (es: dolori di stomaco, mal di testa, fibromialgie, coliti, ecc), crisi d'ansia e attacchi di panico, depressione, disturbi legati in generale al tono dell’umore.

La tecnica interviene attraverso:
- l’ essere coinvolti nell'interazione emozionale che favorisce l’elaborazione del sintomo;
- la formulazione psicosomatica del problema psicologico;
- l’apprendimento dei meccanismi corporei e somatici coinvolti nei processi d’ansia e di angoscia.

Approccio multidisciplinare

Le difficoltà scolastiche comprendono un ampio spettro di problematiche e, per questa ragione, la diagnosi riveste un ruolo fondamentale. Viene formulata all’interno di una equipe multidisciplinare e può prevedere l’apporto di più figure professionali. Il protocollo tecnico adottato varia a seconda della fascia evolutiva, delle problematiche e dei bisogni della persona.

Ciò che il centro proporrà sarà quindi un intervento calibrato sulle necessità del singolo bambino o ragazzo.
Il trattamento per le difficoltà scolastiche e i disturbi dell’apprendimento tiene in considerazione aspetti tecnico-funzionali, cognitivi, emotivo-relazionali e psicologi.

Percorsi da intraprendere

I percorsi da intraprendere, qualora vengano individuate dallo specialista delle problematiche che devono essere prese in carico, riguardano varie aree di intervento.

Con i bambini (dai 3 ai 10 anni) utilizziamo prevalentemente il gioco e il disegno. Crediamo molto nel coinvolgimento dei genitori in tutti i percorsi dei loro figli, infatti predisponiamo degli incontri di consulenza e accompagnamento che rendano ancor più efficace il lavoro terapeutico.

Con i preadolescenti e adolescenti (dagli 11 ai 18 anni) lavoriamo individualmente con il colloquio clinico, la psicologia del colore, la narrazione e le tecniche di rilassamento. I ragazzi spesso si trovano in difficoltà a scuola o con i coetanei, e diventa importante aiutarli ad acquisire strumenti e capacità proprie che consentano loro di vivere serenamente nei diversi contesti.

Gli strumenti utilizzati

La tecnica del colloquio, l'approccio centrato sul "cliente", la psicologia umanistica, l'analisi transazionale, sono tutti strumenti usati per aiutare gli utenti per maturare una presa di coscienza delle proprie risorse e operare scelte personali, libere ed autonome.

«La consulenza agisce solo sulle dinamiche coscienti e pre-consce della persona che chiede sostegno, si fonda sull'ascolto attivo, costruttivo e non direttivo, ha l'obiettivo di aiutare la persona a mettere ordine nelle proprie risorse, ad aumentare la consapevolezza e la competenza nell'uso quotidiano e specifico della comunicazione interpersonale e familiare. La consulenza non segue dinamiche di disagio clinico, ma interviene su situazioni di disagio percepito o manifesto, su dinamiche relazionali, educative, di coppia, sempre contando sulla positività delle risorse della persona stessa».

T.A. - training autogeno esercizi di base

Gli esercizi del T. A. di base portano ad una profonda distensione del corpo, al raggiungimento dello stato "autogeno", una condizione di abbandono simile a quella del sonno, ideale per il recupero energetico e l'auto-guarigione.
Gli effetti che si possono ottenere con il ciclo del T.A. di base sono:
Auto - sedazione, autoinduzione di calma, attraverso lo smorzamento della risonanza emotiva.
Ricarica energetica.
Armonizzazione del vissuto corporeo con attenuazione o eliminazione di sensazioni sgradevoli dovute a stati di tensione.
Regolazione muscolare e vasomotoria e riequilibrio della pressione arteriosa.
Regolazione di alterazioni funzionali a carico di vari organi (cuore - polmoni - visceri addominali - ecc.)
Realizzazione di proponimenti : smettere di fumare, riequilibrare l'alimentazione, rafforzare le difese del corpo, raggiungere gli obiettivi prefissati.
Gestione dell'ansia.
Elaborazione dei vissuti emozionali.
Concentrazione mentale.

Sport Agonistico

Nella larga maggioranza dei casi, per migliorare le prestazioni agonistiche sono sufficienti interventi mirati al potenziamento della performance: mental training, tecniche di rilassamento e di visualizzazione, tecniche di gestione dell’ansia e dei pensieri, costruzione di ancoraggi e rituali pre-gara per favorire la concentrazione.
Quando lo sportivo è un ragazzo in età evolutiva, la situazione diventa più complessa poiché la pre-adolescenza e l’adolescenza sono già un momento di crisi per loro stessa natura. Di conseguenza, proprio per aiutare gli sportivi in questa difficile fase evolutiva, associamo alle classiche tecniche di potenziamento della performance interventi mirati ad aiutare i ragazzi ad affrontare e gestire i momenti di crisi vissuti nei vari contesti di vita. In questi casi, sviluppare le proprie potenzialità vuol dire anche agevolarlo sia nei compiti evolutivi di autonomia, autostima e auto-efficacia, sia nelle relazioni affettive che a scuola.

DESIDERI PARLARE CON GLI ESPERTI?

RECAPITI

Sede
Telefono
Motivo della richiesta *
Nome e cognome *
Telefono *
E-mail *
Città *
Richiesta *
Desidero iscrivermi alla newsletter di Centro Mastermind

ANSIA E BENESSERE

Autostima e benessere aiutano a vincere l'ansia, le paure, l'insicurezza, migliorano la vita di coppia e la sessualità, favoriscono le relazioni in famiglia e permettono di avere il giusto supporto per le difficoltà scolastiche dei figli.

Teniamoci in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati per l'invio di newsletter
Iscriviti